FTER

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Baccalaureato in Teologia - Presentazione

E-mail PDF

DALLO STATUTO

Titolo VI: ORDINAMENTO DEGLI STUDI

Il ciclo per il Baccellierato

Art. 43

Nella Sede il ciclo per il Baccellierato in Teologia è tenuto in due percorsi distinti. Il primo, quinquennale, corrisponde alle norme della formazione dei candidati al presbiterato delle Chiese italiane ed è tenuto presso il Pontificio Seminario Regionale Benedetto XV. L'altro percorso, configurato secondo il triennio teologico stabilito dalla "Ratio studio rum particularis" per le Province domenicane italiane, è tenuto presso il Convento Patriarcale di S. Domenico.


Art. 44

§ 1 Il percorso quinquennale per il Baccellierato comprende un biennio filosofico-teologico e un triennio teologico.

§ 2 Il biennio filosofico-teologico comprende:

a) l'insegnamento della filosofia, considerata nei suoi diversi trattati sistematici; 
b) un avviamento alla storia della filosofia; 
c) le introduzioni generali a varie discipline teologiche fondamentali; 
d) lo studio della Teologia fondamentale e dei primi trattati sistematici; 
e) l'introduzione allo studio delle scienze umane; 
f) lo studio o il perfezionamento delle lingue bibliche.

La composizione del biennio e del triennio è esplicitata nell'Ordinamento degli Studi.

§ 3 Il triennio propriamente teologico che completa il biennio filosofico-teologico:

a) propone uno sviluppo organico e completo delle discipline bibliche, dogmatiche, morali, liturgiche; 
b) completa lo studio della Storia della Chiesa e del Diritto canonico; 
c) offre corsi di Teologia pastorale e catechetica.


Art. 45

§ 1 Il percorso triennale per il Baccellierato in Teologia, s’ispira alla Ratio studiarum particularis per le Province domenicane italiane. La scienza teologica è proposta alla luce del pensiero di S. Tommaso d'Aquino.

§ 2 Al percorso teologico triennale si accede dopo almeno un biennio di studi filosofici compiuti presso centri accademici o istituzionali dell'Ordine dei Predicatori, o altri Centri equivalenti. Tale biennio comprende lo svolgimento di alcune discipline teologiche introduttive e lo studio delle lingue bibliche e del latino.

§ 3 Il percorso teologico triennale comprende:

a) lo studio organico, completo e fondamentale delle principali discipline teologiche (S. Scrittura, Teologia dogmatica e morale, Liturgia); 
b) lo studio complementare della Teologia spirituale, della Teologia pastorale, della Teologia ecumenica e orientale;

c) lo studio delle scienze storiche (Storia della Chiesa, Archeologia) e giuridiche (Diritto canonico).


Art. 46

§ l I piani di studio del ciclo per il Baccellierato, conferito negli Studi teologici affiliati, sono descritti nelle loro specificità dai "Regolamenti del singolo Studio".

§ 2 Gli studenti che, in uno Studio affiliato della Facoltà, hanno ottenuto il Baccellierato in un corso sessennale comprendente un sesto anno di Pastorale, all'atto dell'iscrizione alla Licenza in Teologia, saranno ammessi al secondo Ciclo con un riconoscimento di crediti adeguato agli studi assolti in precedenza.

 

Titolo VII: I GRADI ACCADEMICI

Art. 53

I gradi accademici sono Baccellierato, Licenza specializzata, Dottorato.

Art. 54

I requisiti per ottenere il diploma di baccellierato sono:

a) avere frequentato il ciclo istituzionale e aver superato le verifiche di profitto prescritte; 
b) avere composto un elaborato scritto, conforme alle norme indicate nel "Regolamento della Facoltà"; 
c) avere superato un esame accademico conclusivo che accerti il livello della formazione teologica acquisita dallo studente.

 

 

(Testo approvato dalla Commissione di Alto Patronato a Bologna il 30 marzo 2015
ed emendato secondo le indicazioni della Congregazione per l’Educazione Cattolica trasmesse con lettera del 27 maggio 2015-Prot. N. 433/2000) 

 

Facoltà Teologica dell'Emilia-Romagna
Privacy Policy