FTER

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Seminari dottorandi 15-16

E-mail Stampa PDF

1° APPUNTAMENTO 15 OTTOBRE 2015

1° Seminario metodologico ore 9.30-13.00

Progettazione della ricerca, stesura del piano di lavoro e organizzazione del calendario (Massimo NARDELLO) 3 ore
ore 14.30-17.00 Pomeriggio di introduzione (per tutti gli iscritti, vecchio e nuovo ordinamento) 3 ore

ascolta le registrazioni: prima parte  -  seconda parte


EXTRA: COLLOQUIO ECCLESIA-ISRAEL 29 OTTOBRE 2015

ore 9.15-18.30 «Parting of the Ways and/as Supersessionism. Alla ricerca delle origini della teologia della sostituzione: sessione giovannea» 8 ore

(in via S. Sigismondo 7 - Bologna)


2° APPUNTAMENTO 12 NOVEMBRE 2015

ore 9.30-13.00 Lectio magistralis (Matteo CRIMELLA) 3 ore

 

EXTRA: PROLUSIONE INIZIO A.A. 18 NOVEMBRE 2015

ore 17.30-20.00 «La costituzione dogmatica Dei Verbum, del concilio Vaticano II, a cinquant’anni dalla sua promulgazione» (Mario FINI) 3 ore

 

2° APPUNTAMENTO 10 DICEMBRE 2015

2° Seminario metodologico

ore 9.30-13.00 Bibliografia secondaria, schedatura e note; fonti primarie, fonti e commenti dell’autore/tema studiato e ricostruzione del suo contesto culturale e scientifico (Federico BADIALI) 3 ore

 

EXTRA: GIOVEDÌ DOPO LE CENERI 11 FEBBRAIO 2016

ore 9.30-13.00 «La misericordia del Padre nella croce del Figlio» (Roberto REPOLE) 3 ore

 

APPUNTAMENTO CONVEGNO FTER ORGANIZZATO DAL DTE

1-2 marzo 2016

Tre mezze giornate «L’annuncio del vangelo davanti ad alcune criticità dell’umano» 12 ore

 

5° APPUNTAMENTO 14 APRILE 2016

3° Seminario metodologico

ore 9.30-13.00 L’atto della scrittura teologica (stesura di un articolo scientifico e della tesi) (Paolo BOSCHINI) 3 ore
ore 14.30-17.00 Assemblea di presentazione dei progetti 3 ore


EXTRA: AGGIORNAMENTO TEOLOGICO PRESBITERI 7-8 GIUGNO 2016

Due giorni interi «Il prete, ministro di misericordia. Per riflettere sul ministero presbiterale nell’anno del giubileo straordinario della misericordia» 16 ore

 

 

I ANNO 2015/2016

Gli studenti del 1° anno sono tenuti prendere parte ai cinque Appuntamenti indicati nel prospetto.
Nel caso che uno studente non possa partecipare a tutto il convegno, potrà recuperare crediti partecipando alle iniziative FTER extracurricolari (EXTRA).
Nota bene: i tre Seminari metodologici prevedono la produzione di un paper.


II ANNO 2016/2017

Il 2° anno del ciclo per il dottorato comincia quando il Consiglio dei Professori approva il progetto e designa i due accompagnatori. Da quel momento si contano due semestri, con tolleranza di un terzo.
Nel corso del secondo anno si prevedono soltanto due convocazioni: per il Convegno annuale di Facoltà e per l’Assemblea di presentazione dei progetti.
Il secondo anno è composto da una serie di esperimenti soggetti a valutazione:
a. 3 recensioni, assegnate dal 1° relatore (libri pubblicati negli ultimi 2 anni: le recensioni vengono valutate dal 1° relatore e dai 2 docenti accompagnatori).
b. 2 ore almeno di didattica (possibilmente nel corso di Licenza del 1° relatore o in altro corso indicato dal 1° relatore: la didattica viene valutata dal docente titolare del corso).
c. produzione di un articolo scientifico di 60.000 caratteri max (l’articolo viene valutato dal 1° relatore e dai 2 docenti accompagnatori).
FASE TRANSITORIA (PER CHI SI È ISCRITTO CON IL VECCHIO ORDINAMENTO)
a. I dottorandi del secondo anno saranno traghettati nel nuovo ordinamento, chiedendo loro semplicemente quello che manca rispetto ai nuovi standard stabiliti dalla riforma.
b. In ogni caso si avrà cura di verificare che il carico di lavoro richiesto non superi quello che avrebbero dovuto sostenere se avessero potuto procedere secondo il precedente ordinamento.
c. Resta ovviamente aperta per loro la possibilità di partecipare alle mattinate, comprese quelle specificamente metodologiche.

Le suddette modifiche rispetto alla Procedura per i Seminari dottorandi sono state apportate e approvate dal Consiglio di Facoltà del 19/05/2015.
La produzione scientifica e le attività didattiche, unitamente alla partecipazione ai 3 Seminari metodologici, consentono agli iscritti al III ciclo di maturare i crediti formativi richiesti. La loro esatta determinazione sarà stabilita all’inizio dell’a.a. 2015-2016 dal Consiglio di Facoltà.

Facoltà Teologica dell'Emilia-Romagna
Privacy Policy